ConFusioni 2014

(CON)FUSIONI 2014

(Con)Fusioni è l'inusuale mostra delle opere incompiute, l'evento in cui chi partecipa decide di lasciare esposta una sua opera non finita, o indefinita, non conclusa, in fase di test o in corso d'opera, o indeterminata e per questo confusa o fusa con altri significati e percezioni. Questo perché non c'è niente di bello che apprezzare un'opera nel suo stato di incubazione, tra contorni non ancora nitidi prima del suo pieno compimento.

(Con)Fusioni abbraccia diverse discipline: dal design alla scultura, alle arti figurative, dalla scrittura alla fotografia alle performance... Ogni sezione inoltre dà la possibilità ai partecipanti di fondersi in altri progetti e crearne e testarne di nuovi. Insomma un vero e proprio serbatoio attivo in continuo fermento nel territorio abruzzese che ha come centro di passaggio Lanciano.

L'energia e l'atmosfera che si respirano nei giorni di (Con)Fusioni sono davvero unici e rari: l'anno precedente hanno esposto circa 150 persone, tra giovani creativi che non hanno mai avuto occasione di mettersi alla prova e artisti già consapevoli e con l'esperienza del loro curriculum. Parlarsi, guardarsi, confrontarsi, conoscersi, scoprirsi hanno portato ad avere una visione: la necessità di dare una identità alla nostra generazione e dalla identità ispirare il cambiamento delle cose.

Non viviamo tempi facili, anche per questo motivo deriva il mio appello a tutti voi per questa operazione di crowdfunding, ovvero la richiesta del vostro minimo contributo economico affinché questo progetto continui e sia sempre più virtuoso a Lanciano, come centro per i flussi creativi delle altre città. Ci prefiggiamo di coprire un fondo di 1.500 euro unicamente per alcune spese pubblicitarie necessarie nel mese di aprile, in attesa dell'evento che si terrà a fine maggio. Chiunque fosse interessato può contribuire alla causa partendo da soli 5 euro. Possono esserci tagli da 5, 10, 20 euro, in cambio il loro nome apparirà nei supporti ufficiali di prestigio come il catalogo o le locandine. Per chi ha intenzione di investire 50 euro avrà la possibilità di essere ritratto da uno dei fotografi del movimento di (Con)Fusioni, scegliendo il fotografo preferito, e avendo così diritto al file originale. Per chi volesse donare 100 euro avrà diritto sia al file della foto che alla stampa su grande formato, autografata.

I metodi per il versamento sono due, attuabili sempre tramite l'associazione di cultura Arena7:

  • Bonifico online da versare sul conto di Arena7 come "contributo crowfunding (Con)Fusioni 2014" con IBAN IT27V0345677750040093070602
  • Versamento con ricevuta dell'associazione chiamando il contatto personale al 392 9634487 oppure venerdì 14 marzo ore 19.00 presso il Circolo Pickwick a Lanciano.